TRENTINO: Giornata da bollino nero sulla A22. Rafforzati gli operatori della Centrale Operativa nelle ore più calde ** ** MOENA: Momenti di tensione a Moena, prima della partita tra Fiorentina e Venezia. Gruppi di tifosi si sono affrontati ed è stata fatta esplodere anche una bomba carta. Un passante è rimasto ferito. Sul posto sono presenti reparti antisommossa carabinieri ** ** MOENA: Rossi incontra la comunità dopo l'alluvione di 2 settimane fa. Pronte le procedure per il rimborso dei danni. Previsti risarcimenti anche del 100 ** ** TRENTINO: nottata di grande lavoro per i vigili del fuoco per i danni causati dal maltempo. Le zone più colpite Rovereto, Val dei Mocheni, Giudicarie e Riva del Garda ** ** TIONE: Auto finisce nella scarpata a Saone sulla SS 239 di Campiglio. Ferito il conducente, un 68enne del posto ** ** ARCO: 25enne del posto arrestato dai carabinieri per spaccio. In casa organizzava dei festini a base di marijuana ** ** TRENTO: 63enne fermato dai carabinieri. Immortalato dalle telecamere mentre graffiava la portiare di un'auto parcheggiata ** ** TRENI: domani sciopero di macchinisti, capitreno e tecnici. Astensione dal lavoro dalle 10 alle 18. Si chiede più sicurezza per il personale dopo le aggressioni a bordo treno ** ** CASTELLO TESINO: La Banda Folk lancia una campagna di crowdfunding. Obiettivo, raccogliere soldi per una trasferta a Shangai ** ** TRENTO: A novembre potrebbero concludersi i lavori a Piedicastello. Previsti un nuovo look per la piazzetta, percorsi ciclopedonali, un'area giochi e spazi verdi ** ** LEVICO: Nekagenet Crippa si aggiudica il Giro del Lago

Notizie

PERGINE, SCOPERTA DISCARICA ABUSIVA

Venerdì, 16 Marzo 2018 18:10
Una potenziale bomba ecologica. L'ha scoperta a Pergine la Guardia di Finanza di Trento che ha sequestrato un'area di 1.500 metri quadrati adibita ad autodemolizione abusiva, oltre a più di 20 tonnellate di materiale stoccato in modo illecito fra rifiuti pericolosi, rottami, carcasse d'auto, elettrodomestici, colle e vernici. Ufficialmente l'area era adibita a uso agricolo per la coltivazione di piante e foraggio. Invece ospitata un’attività di autodemolizione abusiva, condotta da un 62enne, a suo tempo affiliato alla “Banda dei Mocheni”, associazione per delinquere nota alle cronache locali negli anni passati per aver commesso gravi reati contro la persona e il patrimonio. L'uomo, di Frassilongo, ha precedenti per furto, droga e armi. E' stato denunciato per reati ambientali. L'area era intestata alla moglie, 56enne di Trento. La merce era esposta alle intemperie, inquinando il terreno. Le analisi chimiche valuteranno il livello di inquinamento e di tossicità raggiunto nonché l’eventuale avvelenamento di falde acquifere. E' in corso la ricostruzione del volume d’affari dell’attività completamente in nero svolta sul terreno e i calcoli per il recupero delle tasse sullo smaltimento dei rifiuti solidi urbani dovuta in base alle leggi nazionali e provinciali.

Le news più lette

 
 
Sei qui: RadioeTV Home Notizie PERGINE, SCOPERTA DISCARICA ABUSIVA