AVIO: Trovato morto don Carlo Cristani, era scomparso ieri durante una passeggiata sulle cime da Malga Artilone ** ** TENNO: Il sindaco Gianluca Frizzi dà le dimissioni dopo mesi di tensioni in paese e in Consiglio sulla possibilità di apporre una stele a ricordo di Alba Chiara Baroni, uccisa a luglio dal fidanzato Mattia Stanga. "Lo faccio per lei" ** ** TRENTO: La maggioranza va sotto su un emendamento sul degrado urbano che impegna il Sindaco a chiedere al Prefetto la possibilità di usare l'esercito. Antonia Romano chiede le dimissioni al primo cittadino: "la maggioranza non c'è più" ** ** ROMA: Consultazioni del premier incaricato Giuseppe Conte, il gruppo delle Autonomie con PATT ed SVP: "il sì sarà vincolato alla tutela dell'autonomia" ** ** TRENTO: avviato il monitoraggio della zanzara tigre e una collaborazione anche con i residenti sopra i 600 metri di quota ** ** TRENTINO: il mercato immobiliare registra deboli segnali di ripresa, trainato dalle località turistiche. A Riva del Garda alto l'interesse dei russi ** ** TRENTO: festa della polizia penitenziaria in carcere, oltre 300 detenuti da gestire, più di 200 fra aggressioni e proteste nell'ultimo anno ** ** BREGUZZO: l'orso si avvicina alla chiesa, l'esemplare si allontana tra lo stupore della gente ** ** TRENTINO: Star Wars sulle Dolomiti, un 20enne di Monza boicotta le Dolomiti trentine su Wikipedia ** ** PERGINE: sabato 2 giugno al Parco Tre Castagni una giornata di festa, sport e musica per accogliere i nuovi 18enni nella comunità ** ** Seguiteci sulla nostra pagina Facebook RTTR La Televisione e sul sito www.rttr.it

Notizie

UNIVERSITA', MENSE E BAR IN SCIOPERO

Mercoledì, 16 Maggio 2018 17:30
E' proseguito anche oggi lo sciopero nelle mense e nei bar dell'università di Trento. Gli addetti, 53 in totale - informa una nota della Cgil del Trentino - si sono riuniti questa mattina davanti alla sede dell'Opera universitaria a Sanbapolis per chiedere maggiori certezze sul futuro, in vista del prossimo cambio appalto, e rivendicare le maggiorazioni economiche "a cui hanno diritto e che ancora non sono state loro erogate dalla società che gestisce le cinque mense e i tre bar dell'Ateneo, cioè la Sma Ristorazione di Bergamo". "Resta aperto anche il problema della sicurezza sul lavoro, come è emerso dall'ultimo incidente accaduto a 'Povo Zero' due settimane fa a causa di una carente manutenzione degli impianti. Una delle due lavoratrici coinvolte, ad oggi, è ancora in infortunio", si legge nella nota. Questa mattina i sindacati, Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs, con tutti lavoratori presenti al presidio, sono stati ricevuti dal direttore dell'Opera universitaria, che ha preso atto delle ragioni che stanno alla base della protesta e si è riservato di fornire risposte quanto prima. "È stato positivo che ci sia stato l'incontro - commentano Francesca Delai, Fabio Bertolissi e Dino D'Onofrio - ma non sono arrivate le risposte che ci aspettavamo, dunque siamo pronti a coinvolgere anche l'assessorato provinciale competente". I due giorni di sciopero sono stati decisi ieri in assemblea dai lavoratori al termine di un lungo confronto tra le organizzazioni sindacali e la società aggiudicataria.

Le news più lette

 
 
Sei qui: RadioeTV Home Notizie UNIVERSITA', MENSE E BAR IN SCIOPERO