LAVARONE: turista si tuffa nel lago e non riemerge, pomeriggio di ricerche per i sommozzatori ** ** TRENTO: pediatria si allarga e cresce il personale, la direttrice Di Palma prossima alla pensione. Sul caso malaria: "convinta dell'innocenza del mio reparto" ** ** TRENTINO: aumento di 116 euro in arrivo per i lavoratori socialmente utili ** ** TRENTO: politica, Carlo Daldoss, candidato presidente del Polo Civico Territoriale: "un ciclo si è chiuso, sogniamo il Trentino come una piccola Svizzera " ** ** RENDENA: violento temporale, allagata la bretella creata dopo il cedimento del ponte di Caderzone, intrappolata un'auto. Sott'acqua anche il garage di un condominio ** ** TRENTINO ALTO ADIGE: indice di sportività, Trento al secondo posto. Bolzano 29^ ** ** ARCO: 10 giovani segnalati per possesso di stupefacenti al 7° Mandrea Music Festival ** ** BRESSANONE: Sophie Agnese Krause, 20 anni di Trento è stata eletta miss Trentino Alto Adige ** ** MONTE BONDONE: domenica torna il Green Day, stop alle auto dalle 9:00 alle 15:00 ** ** Inviateci le vostre foto più belle a redazione@rttr.it Seguiteci sulla pagina Facebook RTTR La Televisione

Notizie

UNIVERSITA', MENSE E BAR IN SCIOPERO

Mercoledì, 16 Maggio 2018 17:30
E' proseguito anche oggi lo sciopero nelle mense e nei bar dell'università di Trento. Gli addetti, 53 in totale - informa una nota della Cgil del Trentino - si sono riuniti questa mattina davanti alla sede dell'Opera universitaria a Sanbapolis per chiedere maggiori certezze sul futuro, in vista del prossimo cambio appalto, e rivendicare le maggiorazioni economiche "a cui hanno diritto e che ancora non sono state loro erogate dalla società che gestisce le cinque mense e i tre bar dell'Ateneo, cioè la Sma Ristorazione di Bergamo". "Resta aperto anche il problema della sicurezza sul lavoro, come è emerso dall'ultimo incidente accaduto a 'Povo Zero' due settimane fa a causa di una carente manutenzione degli impianti. Una delle due lavoratrici coinvolte, ad oggi, è ancora in infortunio", si legge nella nota. Questa mattina i sindacati, Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs, con tutti lavoratori presenti al presidio, sono stati ricevuti dal direttore dell'Opera universitaria, che ha preso atto delle ragioni che stanno alla base della protesta e si è riservato di fornire risposte quanto prima. "È stato positivo che ci sia stato l'incontro - commentano Francesca Delai, Fabio Bertolissi e Dino D'Onofrio - ma non sono arrivate le risposte che ci aspettavamo, dunque siamo pronti a coinvolgere anche l'assessorato provinciale competente". I due giorni di sciopero sono stati decisi ieri in assemblea dai lavoratori al termine di un lungo confronto tra le organizzazioni sindacali e la società aggiudicataria.

Le news più lette

 
 
Sei qui: RadioeTV Home Notizie UNIVERSITA', MENSE E BAR IN SCIOPERO