Home Notizie CACCIA AI FURBETTI DEL TURISMO

CACCIA AI FURBETTI DEL TURISMO

335

Sono cinque i casi di affitti in nero riscontrati dalla Guardia di Finanza del Trentino nel corso di una campagna nazionale che ha riguardato le seconde case fra la metà di giugno e oggi.

Le abitazione affittate senza dichiarare nulla all’erario sono due a Trento, due a Cavalese e una a Levico.

Gli uomini delle fiamme gialle hanno scoperto un’evasione fiscale complessiva di 56.756 euro, pari agli affitti incassati in nero dai proprietari, cifra in cui sono da considerarsi anche 15.399 euro di imposte evase.

Le attività della Guardia di Finanza si sono concentrate anche sul contrasto al lavoro nero, con sette casi segnalati, e all’abusivismo commerciale e alla contraffazione: 4.944 i prodotti sequestrati, di cui 4.933 contraffatti.

In parte si tratta di marchi di articoli legati a manifestazioni sportive.

7 le persone denunciate.