Home Notizie GENOVA, CROLLA IL PONTE MORANDI, DECINE DI MORTI

GENOVA, CROLLA IL PONTE MORANDI, DECINE DI MORTI

328

Sale a 35 il bilancio dei morti per il crollo del ponte autostradale Morandi a Genova. Lo fanno sapere fonti dei vigili del fuoco.”C’è il rischio che altre parti del ponte possano crollare, per questo motivo abbiamo sfollato le persone da tutti gli edifici circostanti”. Lo ha detto uno dei soccorritori al lavoro nei pressi del ponte crollato. “Al momento del crollo transitavano 30-35 autovetture e tre mezzi pesanti” ha detto il capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli.

Coordinamento anche della protezione civile trentina, dopo il crollo del Viadotto di Ponte Morandi a Genova.

il trentino infatti fa parte del coordinamento nazionale e per questo motivo è rimasto in costante collegamento audio e video con gli altri reparti operativi per fornire qualunque supporto fosse necessario.

Una tragedia trattata, tecnicamente, alla stregua di un terremoto, con l’area isolata e il personale specializzato sul posto per cercare di estrarre dalle macerie persone ancora vive, nonostante il volo da un’altezza 45 metri.

Per il momento non c’è la necessità che uomini o mezzi si muovano da Trento secondo Ivo Erler coordinatore del tavolo di Trento e comandante dei vigili del fuoco che ha parlato della situazione ai nostri microfoni.