Home Rubriche Notizie Mochene LA FELDKAPELLE A FIEROZZO

LA FELDKAPELLE A FIEROZZO

204

Nello splendido scenario della Valcava in Valle dei Mocheni a 1.850 metri di quota lungo il sentiero Sat E371 si trova la Feldkapelle: una chiesetta militare della prima guerra mondiale fedelmente ricostruita dal gruppo alpini di Fierozzo nel 2000, proprio nel luogo dove un tempo sorgevano i baraccamenti delle truppe austriache. Un posto ritenuto strategico per gli eserciti in guerra.
Ogni anno, nella prima domenica di luglio, alla Feldkapelle si celebra la “Commemorazione dei Caduti” con l’intervento di numerose autorità politiche provinciali e d’oltralpe.
Durante la guerra e negli anni 1915- 1916 furono tre i battaglioni di Standschützen che combatterono sulle montagne della Valle del Fersina lungo il fronte dal Monte Panarotta al Monte Croce. Uno di questi ebbe il compito di costruire la cappella da campo. Il cappellano militare padre Raimund Zolbl di Tannheim oltre alle sue funzioni di sacerdote era fotografo e cronista del battaglione. A lui si devono le documentazioni scritte e le fotografie contenute in un diario.
Ed è proprio questa cappella da campo chiamata Feldkapelle che gli alpini di Fierozzo hanno ricostruito.

Lungo il sentiero che porta alla cappella si trovano altri manufatti della Grande Guerra: poco più a valle è possibile vedere le vasche che venivano utilizzate da soldati e ufficiali per lavarsi. Grandi vasconi a fianco dei quali veniva acceso un grande fuoco e l’ acqua veniva scaldata o per meglio dire veniva sciolta la neve. A fianco della cappella si trovava invece un manufatto che serviva da riparo ed armeria per i soldati. Oggi questa costruzione, fedelmente recuperata nella forma, continua ad offrire riparo ai viandanti come bivacco.
Per gli appassionati, è possibile proseguire il percorso salendo fino al Passo della Portela a 2.193 m per vedere anche le trincee militari. Percorso sicuramente bello e interessante attraverso panorami strepitosi, boschi, prati e un pizzico di storia, ma molti sono i forti e le postazioni che meritano una visita.