Home Rubriche Notizie Ladine “L SEGAT” LA SILVICOLTURA

“L SEGAT” LA SILVICOLTURA

252

A Pozza di Fassa in località Meida è possibile visitare la segheria frazionale, una sezione del Museo Ladino che offre un interessante confronto tra la lavorazione tradizionale del legname e le tecniche moderne.
L’elegante allestimento offre una panoramica esaustiva su tutti i settori produttivi legati alla selvicoltura. Partendo infatti dall’ importanza dello sfruttamento del bosco per la Comunità di Fassa nel corso dei secoli, si possono individuare le principali essenze locali e conoscere tre delle professioni legate alla lavorazione primaria del legname: il boscaiolo, il segantino e il carpentiere.
Ognuno dei vari settori è illustrato attraverso testi, immagini storiche, filmati e oggetti etnografici raccolti negli anni dall’Istituto Culturale Ladino, tra cui spicca l’imponente collezione “Bepo e Jan Cherlo” di Moena. Particolarmente significativo è stato inoltre il coinvolgimento della Scola de Fascia, la quale ha formulato un proprio progetto didattico biennale dal titolo “Dò l troi del legn / Sulla via del legno”, che ha visto varie forme di collaborazione fra le due istituzioni, a iniziare da un percorso formativo rivolto agli studenti e ai docenti che sono stati coinvolti sul piano della ricerca, della progettazione e della fruizione didattica di tale struttura musearia, per finire quindi nelle successive fasi tecnicooperative.