Home Rubriche Notizie Cimbre UN PRETE CIMBRO E UN SOLDATO TEDESCO: ANGELI INCORONATI

UN PRETE CIMBRO E UN SOLDATO TEDESCO: ANGELI INCORONATI

238

Lapidi e monumenti commemorativi in Trentino a Pilcante d’Ala e in Veneto nel comune di Selva di Progno per ricordare il sacrificio del prete cimbro don Domenico Mercante e del soldato tedesco Leonhard Dallasega, che si rifiutò di fucilarlo e con lui finì trucidato
I due si incontrarono il 27 aprile del 1945.
Don Mercante, parroco di Giazza, era andato incontro al battaglione di paracadutisti in ritirata per chiedere di non infierire sulla popolazione innocente a causa di un maldestro tentativo di fermare il gruppo da parte di alcuni partigiani, fu preso ostaggio dai tedeschi con la promessa di essere liberato una volta usciti dal territorio veronese. Il sacerdote compì invece, in quella traversata fino ad Ala, il suo calvario e venne ucciso con Dallasega, che dichiarandosi cattolico e padre di quattro figli si era rifiutato di sparare al sacerdote.
I due martiri sono ricordati con un monumento a Passo Pertica e con una lapide a Pilcante d’Ala. In loro memoria vengono organizzati pellegrinaggi in Trentino e nei comuni cimbri della Lessinia da cui proveniva don Mercante.