Home Notizie MALTEMPO, DANNI PER MILIONI DI EURO. LA PROVINCIA CHIEDE AIUTO A ROMA

MALTEMPO, DANNI PER MILIONI DI EURO. LA PROVINCIA CHIEDE AIUTO A ROMA

462

Il maltempo ancora in primo piano sulla regione.
Questa mattina ancora pioggia sul Trentino, ma il peggio dovrebbe essere passato.
Intanto all’alba a Dimaro si è ripreso a spalare prima. Riaperta a doppio senso di circolazione la statale verso il Tonale che è transitabile tranne per gli autotreni con massa superiore alle 7.5 tonnellate.
Resta chiusa invece la strada per Campiglio, bloccata da una frana su un ponti 3 km sopra a Folgarida.
Il Presidente della Provincia uscente Ugo Rossi ha firmato il decreto con cui viene dichiarato lo stato di emergenza su tutto il territorio provinciale, un provvedimento che riconosce la gravità di quanto accaduto, per estensione e intensità, fornendo la copertura giuridica ed organizzativa per la gestione degli interventi immediati e per la successiva disciplina delle attività di ripristino definitivo e di ricostruzione.
Innumerevoli i danni, si parla di un conto da 300 milioni di euro. Oltre alle persone, colpiti alberi, coltivazioni, case, strutture turistiche.
E ora è allerta per le frante. Il presidente dei geologi Mirko Demozzi mette in guardia: i terreni sono saturi di acqua, non bisogna abbassare l’allerta.