Home Rubriche Notizie Ladine LUCA GUGLIELMI E’ IL NUOVO CONSIGLIERE LADINO

LUCA GUGLIELMI E’ IL NUOVO CONSIGLIERE LADINO

549

La Val di Fassa ha un nuovo consigliere provinciale: Luca Guglielmi della lista Fassa, che appoggiava Maurizio Fugatti presidente, è stato eletto con 635 preferenze (651 in tutto il Trentino). Guglielmi ha conquistato il posto in consiglio riservato alla minoranza ladina prendendo in valle il 38,88% dei voti. Il giovane politico, già vicesindaco di Canazei, con una differenza di 154 voti tra le due liste in valle Moviment Ladin e Fassa è riuscito ad arrivare a Trento anche se non è stato il più votato tra i candidati ladini. A parte Ferruccio Chenetti, che come candidato presidente piglia in valle 1.682 voti (che a livello provinciale diventano 1.904), la più votata è infatti Cristina Donei, dello stesso Moviment, ex procuradora dal 2010 al 2015, che ha preso 650 preferenze (663 in provincia). Vincitrice morale in valle di questa tornata elettorale.
Adesso a Canazei ci sarà un rimpasto nella giunta comunale guidata da Silvano Parmesani, vista l’incompatibilità tra i ruoli di consigliere comunale e consigliere provinciale che impone a Guglielmi di lasciare gli incarichi in valle di Fassa e all’amministrazione di sostituirlo.
In ballo non c’è solo il posto di vicesindaco ma anche una redistribuzione delle deleghe finora in mano al neo consigliere ladino: turismo, sport, attività economiche. E Guglielmi è pure rappresentante presso il Comun General de Fascia, rappresentante nel Bim Adige, membro della Commissione Urbanistica e della Commissione Prima Casa. Per quanto riguarda invece i ruoli in giunta, sembra si seguiraanno le preferenze prese dai componenti della lista alle elezioni del 2015. A diventare vicesindaco dovrebbe essere quindi Paolo Dantone, ora assessore ai lavori pubblici, mentre nuovo assessore potrebbe diventare Fulvio Pitscheider, attualmente consigliere con delega agli eventi culturali. Ma la partita è ancora aperta.