Home Rubriche Notizie Mochene BOSCHI DELLA VALLE DEI MOCHENI DISTRUTTI DAL MALTEMPO

BOSCHI DELLA VALLE DEI MOCHENI DISTRUTTI DAL MALTEMPO

261

L’ eccezionale ondata di maltempo della scorsa settimana oltre agli ingenti danni causati in Valsugana, ha provocato la caduta di alberi nei boschi della valle dei Mocheni che sono stati sferzati e distrutti dalle forti raffiche di vento.
Tutta la valle del Bersntol e i versanti perginese della Panarotta sono stati coinvolti riportando danni ingentissimi: i boschi di Malga Montagna Granda sono andati distrutti, e località suggestive come i Compi presentano uno scenario desolante con la chiesetta attorniata da piante sradicate.
Il presidente dell’Asuc di Pergine Roberto Filippi ha confermato che gli schianti hanno riguardato ettari di bosco; creando un’emergenza mai vista prima d’ora.
La stazione invernale della Panarotta con le sue piste, i suoi impianti di risalita, i ripetitori sulla cima a quota 2002 è stata martoriata.
Molte piante sono finite sui cavi della “Rigolor” che dovranno essere sostituiti così come riassestate le carrucole. I piloni hanno tenuto e così anche le strutture realizzate finora relativamente all’impianto “Malga” in via di costruzione.
Al nubifragio sono riuscite a scampare le trote che l’Associazione pescatori Fersina e Alto Brenta alleva in località Caspito lungo l’alveo della Fersina sul territorio di Sant’Orsola.