Home Rubriche Notizie Cimbre A FOLGARIA UNA TARGA PER I BIMBI MORTI NELL’ ESODO DELLA PRIMA...

A FOLGARIA UNA TARGA PER I BIMBI MORTI NELL’ ESODO DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE

379

Nel cimitero di San Sebastiano don Giorgio Cavagna ha benedetto la lapide posata in ricordo dei 25 bambini che tra il 1915 e il 1918 morirono nelle baracche di legno in Austria, insieme a 73 adulti e anziani delle frazioni di Folgaria. Un modo per far tornare a casa almeno i nomi dei bimbi di età compresa tra un mese e sei anni che sono morti nelle terre del profugato. Su una targa in marmo il ricordo delle tante vittime innocenti della Grande Guerra nell’anno del centenario. Il progetto è stato finanziato dal comune di Folgaria su iniziativa di Roberto Marzari e alcuni volontari locali. Un ricordo che si fa attualità perchè è importante vigilare affinchè il passato non si ripeta.