Home Notizie TAGLI AL NUMERO DEI SENATORI. COINVOLTO ANCHE IL TRENTINO ALTO ADIGE

TAGLI AL NUMERO DEI SENATORI. COINVOLTO ANCHE IL TRENTINO ALTO ADIGE

298

Interessa anche il Trentino Alto Adige, il taglio dei parlamentari deciso dal governo. Ieri a sorpresa al Senato, in commissione affari costituzionali, è stato approvato un disegno di legge che ne riduce il numero, anche in Trentino Alto Adige, dove i senatori passerebbero da 6 a 4 nei collegi uninominali.
Relatore del testo, il leghista Roberto Calderoli, il che ha fatto saltare le trattative già difficili, a Bolzano, nella formazione di un programma del governo fra Svp e Lega, con Arno Kompatscher che ha sospeso qualsiasi tentativo di trovare un accordo, il taglio è stato considerato un grave attacco all’autonomia.
Bessone – della Lega altoatesina – ha detto di voler parlare con Calderoli e Salvini, Fugatti dal trentino ha parlato di un provvedimento irreale – Calderoli – ha aggiunto – ha sempre rispettato l’autonomia.
Ma un emendamento presentato da Gianluigi Bressa e dai senatori SVP è stato respinto. Donatella Conzatti ha detto di averne già preparato uno da portare in aula.