Home Notizie PROTESTA IN PIAZZA DANTE

PROTESTA IN PIAZZA DANTE

111

Manifestazione di protesta in piazza Dante questa mattina a Trento da parte degli attori del sistema di accoglienza e integrazione trentino, contro i tagli della giunta provinciale al sostegno delle cooperative sociali che si occupano degli immigrati.

Tremano oltre cento posti di lavoro di giovani trentini, congelati anche i contributi destinati alla Cooperazione internazionale.

Dal canto suo il consiglio dell’Ordine regionale degli assistenti sociali esprime preoccupazione per il ridimensionano di attività, risorse umane e materiali destinate al Cinformi.

La presidente dell’Ordine, Angela Rosignoli, si dice preoccupata per le ripercussioni di politiche che andranno a gravare sui servizi pubblici, già oberati, con il rischio di moltiplicare emarginazione ed esclusione sociale.

Intanto tra gli enti di assistenza sociale e sanitaria c’è preoccupazione per il raddoppio dell’Ires, imposta sul reddito, dal 12 al 24% deciso dal governo per correggere i saldi della manovra.

A temere sono soprattutto le realtà più piccole di un settore che in Trentino conta 3.500 associazioni.