Home Notizie LA PROVINCIA STOPPA LE LEZIONI SUL RISPETTO DELLA DIVERSITA’ DI GENERE

LA PROVINCIA STOPPA LE LEZIONI SUL RISPETTO DELLA DIVERSITA’ DI GENERE

300

Semaforo rosso da parte della provincia di Trento ai percorsi di educazione alla relazione di genere in 24 scuole trentine.

La giunta provinciale intende prima accertare che il progetto non includa teorie gender, dove si afferma che la differenza tra uomini e donne non sarebbe un dato oggettivo, ma il risultato della costruzione sociale dei ruoli.

In una circolare inviata alle scuole interessate si legge che si ritiene necessario verificare la piena coerenza dei contenuti educativi dei percorsi con le aspettative delle famiglie rispetto ai valori che la giunta provinciale intende perseguire e agli indirizzi conseguenti.

Sulla vicenda interviene anche il gruppo consiliare del partito democratico del Trentino. Il gruppo si dichiara preoccupato per il danno che questa pausa può causare alle scuole e agli studenti, sottolineando che si tratta di progetti educativi che hanno lo scopo di insegnare a maschi e femmine a relazionarsi in maniera corretta nel rispetto delle differenze.