Home Slide PIOGGIA E NEVE, LA SITUAZIONE IN TRENTINO

PIOGGIA E NEVE, LA SITUAZIONE IN TRENTINO

453

La perturbazione che sta interessando anche il Trentino proseguirà fino a domani mattina.
A partire da questa mattina la neve ha fatto la sua comparsa sopra i 1.500 metri: chiusa in entrambe le direzioni la strada statale del Tonale e della Mendola da Fucine al Passo del Tonale per autotreni e articolati superiori a 24 tonnellate. In base al piano neve della provincia a Monclassico in mattinata è stato istituito un punto di controllo per le auto in transito.
Dalle 18.00 per pericolo valanghe sono stati chiusi i passi Fedaia dal km 11,5, il passo Pordoi e il passo San Pellegrino, entrambi sul lato bellunese. Dalle 19.00 chiuso anche passo Valles sul lato bellunese e la statale 50 del Passo Rolle a partire da poco dopo l’abitato di San Martino. Chiusa la strada provinciale 94 di Stavel tra Velon e l’innesto sulla strada statale 42 per caduta piante
Sui passi del Trentino sono caduti tra i 15 e i 25 cm di neve fresca per percorrerli è dunque necessaria l’attrezzatura invernale come pneumatici da neve catene a bordo. Ricordiamo che l’obbligo vige fino al 15 aprile.
In quota è caduto fino a un metro e mezzo di neve.
Pioggia sotto gli 800-1000 metri
Nessun piano di emergenza attivato per i senzatetto, anche perché il livello dei corsi d’acqua non è preoccupante.
Migliora nel fine settimana e per lunedì quando è atteso cielo in prevalenza nuvoloso con tratti soleggiati e probabilità solo di deboli isolate precipitazioni.