Home Notizie IL PARLAMENTO EUROPEO, COSA ANDREMO A VOTARE

IL PARLAMENTO EUROPEO, COSA ANDREMO A VOTARE

21

L’Unione Europea è tornata in questi mesi tema di dibattito, in vista delle elezioni di fine maggio. Ma cosa andranno a votare esattamente i cittadini dei Paesi Membri?
In Italia si vota il 26 maggio per scegliere gli eurodeputati del Parlamento Europeo. Gli eurodeputati eletti nel 2014, e attualmente in carica, sono in totale 751 La situazione è dinamica e strettamente legata all’andamento della Brexit. L’ipotesi al momento più accreditata è che in Italia se ne votino 73; diventerebbero 76, laddove si dovesse verificare l’ipotesi al momento remota che il Regno Unito lasci l’Unione prima del voto.
Il Parlamento Europeo ha tre funzioni principali: legislazione, supervisione e bilancio.
Entriamo meglio nel merito: il Parlamento Europeo adotta la legislazione dell’Unione Europea assieme al Consiglio dell’Ue sulla base delle proposte che arrivano dalla Commissione europea. Decide sugli accordi internazionali, in merito agli allargamenti, e rivede il programma di lavoro della commissione.
Per quanto concerne la funzione di supervisione: controlla democraticamente tutte le istituzioni dell’Ue, elegge il presidente della Commissione e approva la Commissione stessa in quanto organo. Concede il discarico, esamina le petizioni dei cittadini e avvia indagini. Discute la politica monetaria con la banca centrale europea, rivolge interrogazioni alla commissione e al consiglio, effettua monitoraggio elettorale.
Infine: elabora il bilancio dell’unione europea insieme al consiglio e approva il bilancio di lungo periodo, il cosiddetto quadro finanziario pluriennale.