Home Notizie TRENTO: FESTA DEL PRIMO MAGGIO LAVORO, EUROPA E DIGNITA’

TRENTO: FESTA DEL PRIMO MAGGIO LAVORO, EUROPA E DIGNITA’

489

Ieri vi abbiamo mostrato il lato oscuro del MUSE, la situazione degli ottanta divulgatori del museo di scienze, esternalizzati, chiamati a massima flessibilità e stipendi miseri.
Esempio che conferma come per i giovani non ci sia futuro, commenta il segretario della CISL Pomini. Stop a lavoratori di serie A e B nella stessa azienda, fa eco Ianeselli della Cgil.
Mentre Alotti della UIL punta l’attenzione sulla sicurezza – anche dopo la tempesta Vaia – e teme nuovi tagli al bilancio provinciale.
Di questo – oltre che di accoglienza – si è parlato al 1° Maggio dei sindacati alla Bookique di Trento.
Il servizio di Simone Casciano.