Home Notizie MART: PER FUGATTI SGARBI RESTA AL SUO POSTO, BASTA ALLE POLEMICHE VALUTIAMO...

MART: PER FUGATTI SGARBI RESTA AL SUO POSTO, BASTA ALLE POLEMICHE VALUTIAMO I RISULTATI

405

Vittorio Sgarbi sarebbe pronto a dimettersi in risposta alle polemiche scoppiate dopo la sua nomina a presidente del Mart. L’ultimo capitolo sono le parole con cui il critico d’arte ha bollato Sara Ferrari del Pd e Alex Marini del Movimento 5 Stelle che avevano criticato le modalità della sua nomina: “Depensanti in carica lautamente pagati mentre io ho accettato gratuitamente l’incarico” si legge nel commento di Sgarbi sui quotidiani locali. Parole che sono state stigmatizzate oggi in occasione della riunione della prima commissione del consiglio provinciale da Patt, Pd, Futura e 5 Stelle che hanno chiesto al presidente della giunta Fugatti e al presidente del consiglio Kaswalder di richiamare all’ordine Sgarbi, non certo nuovo a queste uscite.
Kaswalder è intervenuto con una nota affermando che, se confermate, le parole del critico d’arte risultano inaccettabili.
Nel tardo pomeriggio è arrivata la nota del governatore Fugatti che non entra nel merito delle parole del neo-presidente del Mart, ma afferma: “Il professor Sgarbi rimane al suo posto”. Fugatti parla di polemiche politiche montate ad arte visto che la nomina di Sgarbi ha avuto anche il via libera dell’ Autorità contro la Corruzione presieduta da Raffaele Cantone visto che la norma permette la nomina di un politico a condizione che non vengano attribuite al presidente del Consiglio di amministrazione del Mart specifiche deleghe gestionali.