Home Notizie TAGLI ALLA SANITA’, I MEDICI DICONO NO

TAGLI ALLA SANITA’, I MEDICI DICONO NO

448

L’ordine dei medici critica duramente la giunta provinciale. Il piano di 120 milioni di euro di tagli chiesto da Piazza Dante all’Azienda Sanitaria nei prossimi quattro anno non è piaciuto ai camici bianchi. La buona sanità, dicono, non passa attraverso il risparmio sui bilanci.
In giornata anche una nuova nota della Provincia secondo cui efficentare i servizi razionalizzando la spesa non vuol dire tagli. In buona sostanza – spiega l’Assessorato – è stato richiesto alla direzione aziendale lo sforzo di individuare e quantificare dal punto di vista tecnico i possibili e percorribili efficientamenti che consentono di mantenere in maniera stabile e duratura per il futuro l’equilibrio di bilancio. In questo processo – si legge ancora – non verranno messe in discussione le politiche sugli ospedali periferici e sulle guardie mediche.