Home Notizie LA GUARDIA DI FINANZA SEQUESTRA 500 KG DI CARNE AVARIATA

LA GUARDIA DI FINANZA SEQUESTRA 500 KG DI CARNE AVARIATA

104

Essere sanzionato con 500 euro perchè guidava parlando al cellulare e
perchè il suo furgone non era stato revisionato è stato il minimo per un
pakistano di 22 anni.
Il ragazzo, dipendente di una piccola ditta di Verona che commercia in
prodotti etnici, nel fine settimana è stato fermato in via Giusti a
Trento dalla Guardia di Finanza.
La vera sorpresa per i finanzieri è scattata quando hanno aperto le
porte del mezzo e trovato carne, polpette di legumi, pane e patatine
fritte surgelati senza le basilari regole di conservazione.
La temperatura interna era superiore al previsto, i prodotti si
trovavano in cartoni aperti e alcuni erano esposti all’aria.
Tutto, oltre 500 chili di merce del valore di circa duemila euro, è
stato sequestrato.
Il ragazzo è stato denunciato per violazione delle norme sanitarie e
rischia una sanzione fino a 5000 euro.