Home Notizie SANTO STEFANO, TUTTI IN MONTAGNA

SANTO STEFANO, TUTTI IN MONTAGNA

453

Se il Natale, sul fronte mercatini, non ha portato quest’anno abbondanza di turisti, viceversa sembra partire col piede giusto questo fine settimana per quanto concerne l’afflusso verso le località di villeggiatura in montagna. Questa mattina il traffico è stato intenso sia in A22, in direzione Nord, che sulle principali statali che portano nelle località turistiche.

Gli afflussi maggiori sulla statale delle Dolomiti, verso Val di Fiemme e Val di Fassa, sulla ss 50 del Rolle in direzione S.Martino di Castrozza, e ancora verso Madonna di Campiglio, Andalo, il Tonale e anche sui tornanti del Monte Bondone.

Per fortuna, non ci sono stati incidenti a creare problemi, escluso uno lieve, alle 8 del mattino a Cimego, nel comune di Borgo Chiese, con ferito un 21enne portato all’ospedale di Tione, ma a quell’ora il traffico non era ancora particolarmente intenso.

Anche per il pomeriggio l’Autostrada del Brennero prevede traffico intenso – da bollino rosso – sia verso il Brennero che in direzione Sud.