Home Notizie VOLLEY: ITAS, 3 PUNTI SOTTO L’ALBERO, CONSAR A MANI VUOTE

VOLLEY: ITAS, 3 PUNTI SOTTO L’ALBERO, CONSAR A MANI VUOTE

485

Vittoria 3-1 per l’ITAS Trentino nel match di Natale valido per la prima giornata di ritorno di SuperLega Credem Banca 2019/20. Davanti a poco più di 3mila spettatori, Giannelli e compagni hanno ritrovato subito il sapore del successo archiviando l’amarezza per la sconfitta di domenica contro Civitanova. I ragazzi di mister Lorenzetti hanno faticato ad entrare in partita, lasciando alla Consar Ravenna il primo set per 21-25 e andando sotto 5-7 al rientro in campo per il secondo. Il time out chiamato dal coach ha scosso la squadra, in primis Vettori che ha ribaltato punteggio e inerzia del gioco con un attacco e 3 buoni servizi (2 aces) che hanno portato i gialloblù avanti 10-7. Di lì è stata una battaglia, con Ravenna che ha impattato sul 17-17 e si è portata avanti 19-20, e il neoentrato Cebulj a siglare il controsorpasso sul 24-23. Ai vantaggi, l’ITAS ha annullato 3 palle set agli avversari ed ha chiuso alla propria terza occasione 30-28, portandosi sull’1-1. E’ stato il set più combattuto. Nel terzo, Trento è subito partita di slancio 6-3 e 8-5 con la coppia serba Kovacevic-Lisinac protagonista e Vettori a portare sostanza sul finale per il 25-19 che ha regalato il 2-1 ai padroni di casa. Ravenna ha tentato di rovesciare le sorti del match nel quarto, portandosi avanti 10-13, ma ancora Vettori e 2 errori di Cortesia hanno permesso a Giannelli e compagni di sganciarsi sul 17-15 e portare a casa set (25-21) e match (3-1) con un muro di Vettori a mettere il marchio finale all’incontro. MVP Lisinac con 19 punti (best scorer), il 75% in attacco, 5 muri e 2 ace. (Nella foto dal sito www.trentinovolly.it, l’esultanza di capitan Giannelli)