Home Notizie CANNABIS: LA SENTENZA DELLA CASSAZIONE FA DISCUTERE ANCHE IN TRENTINO

CANNABIS: LA SENTENZA DELLA CASSAZIONE FA DISCUTERE ANCHE IN TRENTINO

580

Fa discutere anche in Trentino la sentenza della Cassazione che ha reso legale la coltivazione domestica di cannabis, per uso personale e in quantità limitate.

Si dice preoccupato il presidente della Provincia, Maurizio Fugatti: “Rendere lecito il coltivarsi in casa una sostanza stupefacente rafforza il falso convincimento che alterare la propria lucidità con una sostanza sia un problema da poco – si legge in una nota – Il Trentino vuole invece riaffermare tutto il proprio impegno a costruire percorsi di crescita per i propri giovani liberi da tutte le droghe e ogni altra dipendenza”.
Una posizione condivisa anche da Federico Samaden, a cui la Giunta ha recentemente conferito un incarico ad hoc sul tema delle droghe ed in generale del disagio giovanile.