Home Notizie INCIDENTE NELLA NOTTE IN A22 CON 3 BAMBINI COINVOLTI, CAMPER A FUOCO,...

INCIDENTE NELLA NOTTE IN A22 CON 3 BAMBINI COINVOLTI, CAMPER A FUOCO, AUSILIARIO EVITA IL PEGGIO

1292

3 bambini coinvolti, un camper in fiamme, l’autostrada chiusa per 3 ore. Una notte da incubo in A22, dove alle 3 e mezza tra Verona e Affi, alle porte del Trentino, in direzione Nord, si sono scontrati un camper e un’auto. La macchina, una Skoda Octavia, si è ribaltata nell’urto. Il camper ha preso fuoco, per fortuna tutti gli occupanti sono riusciti a mettersi in salvo. Attimi di terrore in particolare per 2 bambine di 8 anni e un ragazzino di 11, a bordo del camper, che per fortuna se la sono cavata con qualche botta ed escoriazione.
La peggio è toccata ad un 36enne, che viaggiava con due giovani donne sulla Skoda, trasportato in ambulanza all’ospedale di Borgo Trento, mentre le due donne sono state portate all’ospedale di Peschiera. Ad arrivare per primi sul posto, gli Ausiliari alla Viabilità, che facendo uscire rapidamente dal camper gli occupanti che si attardavano cercando di recuperare vestiti e bagagli utili dal mezzo
già in fiamme, hanno evitato il peggio, dal momento che a bordo c’era anche la bombola del gas, esplosa poco dopo. L’incidente e l’incendio hanno causato la chiusura dell’autostrada in entrambe le direzioni, finchè i Vigili del Fuoco non hanno spento il rogo, i sanitari non hanno consegnato agli ospedali i feriti e la polizia stradale non ha effettuato i rilievi del caso, permettendo lo spostamento dei mezzi. Da sottolineare anche la disponibilità di un camionista in coda, che ha ospitato i bambini infreddoliti sul suo mezzo, rimettendoli a letto. Alle 6 l’A22 è stata riaperta, ma ancora alle 8 stamattina c’erano code in direzione Nord per i lavori di ripristino della carreggiata che si sono sommati al traffico via via sempre più intenso per uno dei week end a maggior coefficiente turistico dell’intero inverno. Oggi in A22 è previsto bollino rosso in direzione Nord fino alle 18. (Ringraziamo per le fotografie la redazione online de l’Arena di Verona www.larena.it)