Home Notizie ANCHE IN TRENTINO OGGI LA PROTESTA DEI PESCI DI FIUME

ANCHE IN TRENTINO OGGI LA PROTESTA DEI PESCI DI FIUME

53

Tocca anche il Trentino la protesta promossa dal coordinamento nazionale Tutela Fiumi – Free Rivers Italia assieme a Lega Ambiente per dire no all’uso eccessivo dei corsi d’acqua per l’energia idroelettrica.
In provincia sono stati organizzati otto sit in su importanti corsi d’acqua: dall’Avisio al Noce, dal Sarca al Chiese, dal Rio Stolzano al lago d’Idro nel punto in cui si unisce al Chiese.
Nel 2018 la prima bozza del decreto ministeriale sulle fonti energetiche rinnovabili limitava fortemente l’incentivazione all’idroelettrico.
La versione definitiva, però, ha aperto al mini idroelettrico delegando alle agenzie regionali per la protezione dell’ambiente la definizione delle modalità di certificazione degli impianti idroelettrici, non sempre, dicono i comitati, secondo criteri di maggiore tutela dei fiumi.La prossima settimana il comitato permanente per la difesa delle acque del Trentino inconterà il nuovo dirigente generale dell’Agenzia Provinciale per la Protezione dell’Ambiente, Enrico Menapace.