Home Notizie ELEZIONI REGIONALI: GLI EFFETTI IN TRENTINO

ELEZIONI REGIONALI: GLI EFFETTI IN TRENTINO

136

Alla Lega non è riuscito il colpo grosso in Emilia Romagna e Bonaccini è restato al suo posto.
Tutto come previsto invece in Calabria dove la candidata forzista Jole Santelli ha avuto la meglio.
Ma anche in questo caso bisogna dire che il PD è stato il primo partito per numero di voti.
Con le amministrative alle porte esulta la segretaria del Partito Democratico del Trentino, Lucia Maestri.
In ogni caso per il centrosinistra la lezione da assorbire è che si vince dove ci sono ampie coalizioni.

Fa buon viso a cattivo gioco il segretario della Lega Trentino Mirko Bisesti, malgrado la sconfitta nella roccaforte rossa i numeri, afferma, sono in aumento.
Nega che i risultati delle elezioni in Emilia Romagna possano influire sulla scelta del candidato sindaco a Trento, anche se la crescita della Lega in tutta Italia, aggiunge, fa ben sperare per il risultato finale.