Home Notizie TRENTINO, REGISTRATA QUALITA’ SCADENTE DELL’ARIA NEL MESE DI GENNAIO

TRENTINO, REGISTRATA QUALITA’ SCADENTE DELL’ARIA NEL MESE DI GENNAIO

190

In Trentino, nel mese di gennaio, la qualità dell’aria è stata scadente, in base ai dati raccolti dalla rete provinciale di misura.
Il giudizio è determinato da quattro superamenti del limite di media giornaliera per le polveri sottili Pm10 e un superamento del limite massimo giornaliero della media oraria per il biossido di azoto No2.
Due sforamenti riguardano via Bolzano a Trento, un superamento a Borgo Valsugana e uno a Riva del Garda.

Per quanto riguarda invece il biossido di azoto, il superamento del valore limite della media oraria si è verificato presso la stazione di traffico di Trento in via Bolzano il 14 gennaio.
L’Appa parla comunque di situazione buona per un mese critico come gennaio, considerata anche la quasi totale assenza di pioggia.