Home Notizie TRAFFICO DI RIFIUTI: DRO SI COSTITUISCE PARTE CIVILE

TRAFFICO DI RIFIUTI: DRO SI COSTITUISCE PARTE CIVILE

396

C’è anche il comune di Dro tra quelli che si sono costituiti parte civile nel processo apertosi oggi a Milano per un’indagine della Direzione Distrettuale Antimafia su un traffico e smaltimento illeciti di ingenti quantità di rifiuti avvenuto principalmente tra la Lombardia e la Calabria e Campania e che lo scorso ottobre aveva portato ad 11 arresti.

Quattro le persone imputate che devono rispondere a vario titolo di associazione per delinquere finalizzata al traffico illecito di rifiuti.

Altre sei persone hanno scelto il rito abbreviato tra cui i fratelli Maurizio e Stefano Assanelli e Angelo Romanello, figlio del boss di Siderno Antonio Francesco Romanello, condannato a 10 anni in seguito a un’altra inchiesta.