Home Notizie FONDAZIONE ANTONIO MEGALIZZI. LA FIDANZATA: “LO MERITI, CI MANCHI”

FONDAZIONE ANTONIO MEGALIZZI. LA FIDANZATA: “LO MERITI, CI MANCHI”

45

“Antonio meriti tutto questo, ci manchi.”

Così Luana Moresco, la compagna di Antonio Megalizzi, e presidente della fondazione che porta il suo nome, lo ha voluto salutare nella giornata che ha celebrato la vita del giovane giornalista e speaker radiofonico e inaugurato il via della Fondazione, nella sala Depero della Provincia, alla presenza del Presidente del parlamento Europeo David Sassoli e del suo predecessore Antonio Tajani, che aveva conosciuto Antonio e seguito in prima persona i drammatici momenti dell’attentato, dando ospitalità ai sopravvissuti dell’agguato negli uffici del Parlamento e vivendo con loro quei tragici momenti, quando con Antonio perse la vita anche l’amico e collega di Europhonica Bartek (Bartosz Piotr Orent-Niedzielskinon)

“Megalizzi non voleva essere un simbolo dell’Europa ma ora lo è e la grande presenza in questa sala dimostra che non sarà dimenticato” – ha detto Tajani.

Sono stati questi giorni densi di appuntamenti per la famiglia di Antonio, giovedì l’inaugurazione della stele in sua memoria nel giardino della facoltà di lettere, seguita nella giornata di venerdì da questo grande evento che ne ha voluto ricordare la vita e l’impegno.

Molte le figure che si sono alternate sul palco, il rettore dell’università di Trento Paolo Collini ha detto “Due passaggi fondamentali hanno caratterizzato il processo della conoscenza di Antonio: essere informati e informare”.