Home Notizie INCONTRO DEGLI STUDENTI CON STAFFAN DE MISTURA, INVIATO SPECIALE DELLE NAZIONI UNITE

INCONTRO DEGLI STUDENTI CON STAFFAN DE MISTURA, INVIATO SPECIALE DELLE NAZIONI UNITE

414

Ha preso il via oggi la due giorni trentina del diplomatico e alto funzionario dell’Onu Staffan De Mistura che ha incontrato oltre 200 giovani studenti alla Sala della Cooperazione di Trento.

“Cos’è la guerra? E cosa possiamo fare noi per costruire la pace?” Sono le due domande che oltre 200 giovani hanno posto a Staffan De Mistura, diplomatico e già inviato speciale delle Nazioni Unite in Siria, Afghanistan, Libano e Iraq.
Due domande che racchiudono il mondo.
De Mistura ha risposto chiedendo ai giovani di impegnarsi in prima persona

“Perché vincere una guerra – ha commentato De Mistura – oggi è facile, troppo facile, viste anche le tecnologie belliche che si possono mettere in campo. Diventa fondamentale, allora, il lavoro di costruzione della pace, per far sì che sia sostenibile e duratura. E in questo senso anche le piccole comunità locali hanno un ruolo centrale”
Insieme a De Mistura ad incontrare gli studenti c’era anche il giornalista e attivista Roberto Savio, già vincitore del premio per la pace di Hiroshima per il suo “contributo alla costruzione di un secolo di pace”.
Domani alla Campana dei Caduti di Rovereto De Mistura riceverà il premio “Testimone di Pace”.