Home Notizie TRENTINO, PROSEGUONO I CONTROLLI DA PARTE DEI CARABINIERI PER L’EMERGENZA CORONAVIRUS

TRENTINO, PROSEGUONO I CONTROLLI DA PARTE DEI CARABINIERI PER L’EMERGENZA CORONAVIRUS

421

Non si fermano i controlli da parte dei carabinieri del Trentino durante l’emergenza coronavirus: a Trento, tre ragazzi sono stati fermati mentre si trovavano a passeggio nel parco di Piazza Venezia, tra l’altro anche in possesso di stupefacenti; a Roverè della Luna, un residente a Mezzocorona si era recato nel paese per incontrarsi con un conoscente; a Civezzano, una coppia di Pergine Valsugana ha riferito falsamente di esser fuori casa per andare a
lavoro; nei pressi delle Sarche di Madruzzo, un uomo di Trento
è stato trovato a passeggiare senza alcun motivo; a Moena, 4
persone di un altro comune hanno raggiunto il centro per fare la
spesa poiché abituati a recarsi in un supermarket del paese, pur
consci delle restrizioni in atto; e ancora, a San Giovanni di Fassa, un medico originario del pavese, proprietario di una seconda casa a Pozza di Fassa, è stato fermato mentre girava tranquillamente per il paese;
tutti sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per
inosservanza dei provvedimenti e invitati a tornarsene a casa.