Home Notizie CONTROLLI A TAPPETO: ANCORA TANTE LE DENUNCE

CONTROLLI A TAPPETO: ANCORA TANTE LE DENUNCE

353

Proseguono i controlli sul territorio da parte dei carabinieri di Trento per far rispettare le norme di sicurezza contro la diffusione del Coronavirus. Tra le centinaia di persone controllate, viene riferito, ci sono ancora cittadini incuranti dei limiti imposti, fondamentali per contenere la diffusione del virus. Nelle ultime ore sono stati fermati e denunciati due giovanissimi di Cavedine, trovati in possesso di 5 grammi di droga che senza una reale motivazione sono andati a Vezzano in autobus; due abitanti di Vallelaghi, trovati a Cadine per fare acquisti di carne; due persone fermati a Baselga del Bondone, che erano diretti all’ospedale di Santa Chiara di Trento per far visita a un parente; un uomo senza fissa dimora, in attesa di sistemazione definitiva, che si trovava in piazza Battisti, un uomo che giustificava la sua presenza, lontano dal domicilio, sempre in piazza Battisti, con la “necessità di controllare l’accredito sul conto corrente”; un lavoratore controllato a Roverè della Luna che, nella giornata di riposo, ha dichiarato lo spostamento per motivi di lavoro, infine un cittadino veneto che è stato trovato presso la stazione ferroviaria di Mezzolombardo senza giusto motivo.