Home Notizie AUMENTO DI STIPENDIO PER IL DIRIGENTE DEL DIPARTIMENTO SALUTE E POLITICHE SOCIALI...

AUMENTO DI STIPENDIO PER IL DIRIGENTE DEL DIPARTIMENTO SALUTE E POLITICHE SOCIALI GIANCARLO RUSCITTI

133

Con una delibera dello scorso 13 marzo la giunta provinciale ha deciso di aumentare a 130 mila euro all’anno lo stipendio di Giancarlo Ruscitti, il dirigente del Dipartimento Salute e Politiche Sociali della Provincia.
Un aumento motivato dalle maggiori funzioni e competenze ricoperte dal dirigente, dalla creazione della facoltà di medicina alla gestione dei rapporti sanitari in ambito Euregio.
Un aumento, però, che rischia di sembrare inopportuno in un periodo di emergenza come questo.
Durissimo l’attacco della Cgil, con una nota del segretario della Funzione Pubblica Luigi Diaspro: «Evidenziamo tutto il nostro stupore per i tempi e i modi con cui si è stabilito questo incentivo. Certo annotiamo che l’aumento può essere giustificato dalla fortissima pressione che l’emergenza sanitaria in atto esercita su tutto il comparto della sanità pubblica – si legge – Ma quale ingiustificata e inaccettabile distanza tra misure a favore di chi dirige e chi è in corsia e nella case di riposo. Per chi ogni giorno affronta il Covid-19 bardato con dispositivi di protezione individuale non sempre adeguati, finora sono arrivati solo molti elogi e molta gratitudine, ma non si è mai parlato di un tangibile riconoscimento economico
“Si tratta di un intervento che porta il dirigente della media della categoria – ha replicato il governatore Fugatti – ha dimostrato grandi competenze e capacità, credo che abbia contribuito in modo importante”