Home Notizie MINACCIANO DI BUTTARSI DAL TETTO, LA PROTESTA DI 6 OPERAI A PIEVE...

MINACCIANO DI BUTTARSI DAL TETTO, LA PROTESTA DI 6 OPERAI A PIEVE DI BONO

174

Minacciano di buttarsi dal tetto per ottenere gli stipendi arretrati dall’azienda subappaltatrice per le quali hanno lavorato.
Drammatica protesta di sei operai che questa mattina sono saliti sulla copertura del capannone del cantiere in appalto del Comune del centro di aggregazione giovanile a Pieve di Bono, in valle del Chiese, dove avevano lavorato dallo scorso novembre.
Ai lavoratori mancano anche i contributi previdenziali.

I vigili del fuoco hanno posato a terra un materasso gonfiabile.
Sul posto anche il sindaco Attilio Maestri e rappresentanti sindacali che hanno convinto gli operai a scendere.
Nel frattempo è arrivato anche il titolare della ditta.
Terminata la fase critica, la trattativa è proseguita non senza tensione all’interno del cantiere in attesa di trovare un accordo.

La Provincia ha avviato accertamenti.