Home Notizie AVEVANO INSEGUITO IN MACCHINA UN’ORSA FERITA, IDENTIFICATI E DENUNCIATI DUE UOMINI

AVEVANO INSEGUITO IN MACCHINA UN’ORSA FERITA, IDENTIFICATI E DENUNCIATI DUE UOMINI

170

Sono stati identificati e denunciati i due uomini protagonisti del video, girato sui social network nei giorni scorsi, in cui in macchina inseguono un’orsa ferita a una zampa e il suo cucciolo.

I due sono stati convocati in stazione forestale, interrogati e sanzionati non solo per disturbo alla fauna selvatica ma anche in base alla violazione delle restrizioni dettate dall’emergenza Coronavirus e alle bestemmie pronunciate nel corso dell’infelice episodio.
L’inseguimento era avvenuto sulla montagna di Mortaso, in località Zeller, in Val Rendena.
Il corpo forestale trentino ribadisce l’indicazione di non inseguire assolutamente la fauna selvatica.

Ieri è stato anche rinvenuto morto un cucciolo d’orso nella parte bassa della Val Ambiez nel comune di San Lorenzo in Banale Dorsino: la morte è probabilmente da imputare all’aggressione di un maschio adulto.