Home Rubriche Notizie Ladine S.GIULIANA, PATRONA DELLA VALLE DI FASSA

S.GIULIANA, PATRONA DELLA VALLE DI FASSA

103

La patrona della Valle di Fassa è S.Giuliana che si festeggia il 16 febbraio.
Visse nel terzo secolo a Nicomedia: giovane sposa fu torturata dal marito perché rinnegasse la fede cristiana, ma non lo fece.
A lei è dedicata la chiesa più ricca di storia della valle ladina che si trova nel comune di Sèn Jan.
L’edificio sacro sorge su un luogo di culto preistorico, detto “Ciaslir de Vich”, dove probabilmente in precedenza si trovava un villaggio retico.
Il culto della santa probabilmente fu introdotto in Valle di Fassa dai primi evangelizzatori provenienti dal Patriarcato di Aquileia alla fine dell’ottavo secolo.
La chiesa viene citata per la prima volta in un documento del 1237.
Il santuario fu costruito nel XV secolo e nel 1452 fu consacrato dal Cardinale Niccolò Cusano, Principe Vescovo di Bressanone.
L’edificio sacro è in stile gotico, con uno slanciato campanile e il tradizionale tetto ricoperto da scandole di legno di larice dal colore rossiccio perché lavorato con l’arenaria rossa del Latemar.
All’interno ci sono antichi affreschi ed un altare di legno del 1500.
(Foto dal sito del Comun General de Fascia)