Home Notizie TERME DI COMANO, 82ENNE SCIVOLA NEL BOSCO SENZA CELLULARE: SALVATO DAL SOCCORSO...

TERME DI COMANO, 82ENNE SCIVOLA NEL BOSCO SENZA CELLULARE: SALVATO DAL SOCCORSO ALPINO, INTERVENUTO ANCHE A PASSO SOMMO

66

Aveva lasciato l’hotel Bellavista diretto alle terme di Comano, ma si è perso nel bosco, scivolando lungo un pendio fino al greto del Sarca, un 82enne veronese, che ha rischiato grosso ieri pomeriggio, non avendo con sé nemmeno il telefono per lanciare l’allarme. La caduta è avvenuta attorno alle 15, l’allarme è scattato soltanto alle 18:30, quando l’uomo non si è presentato all’appuntamento con la persona che avrebbe dovuto riaccompagnarlo in hotel. Sono subito scattate le ricerche, da parte di Vigili del Fuoco e Soccorso Alpino, che si sono concentrate nell’area attorno alle terme e lungo i sentieri nelle vicinanze. Verso le 21:30, ormai col buio, l’uomo è stato individuato sul greto del fiume, in buono stato di salute nonostante escoriazioni e disorientamento. E’ stato portato in salvo, assicurato ad una barella portantina sulla quale ha risalito il pendio, prima di essere trasferito al’ospedale di Tione per gli accertamenti del caso. Caso simile sempre ieri anche a Passo Sommo, dove un 89enne di Cesena
è stato ritrovato in una zona di schianti nel bosco, cosciente ma dolorante per una caduta che non gli aveva permesso di tornare sui propri passi. L’uomo ha chiamato la moglie, poi il contatto fra i due si è interrotto, e lei ha allertato il 112, attorno alle 18:45. L’uomo è stato ritrovato circa un’ora dopo, cosciente ma a terra. Dopo essere stato stabilizzato e spinalizzato, l’infortunato è stato trasportato a spalla con la barella portantina per circa 200 metri fino a un prato aperto dove è stato possibile far atterrare l’elicottero. Da qui è stato trasferito all’ospedale Santa Chiara di Trento.