Home Notizie DRODESERA FIES, CHIUSA EDIZIONE DA TUTTO ESAURITO, SI RIPARTE A SETTEMBRE

DRODESERA FIES, CHIUSA EDIZIONE DA TUTTO ESAURITO, SI RIPARTE A SETTEMBRE

280

Si chiude con un ottimo successo di pubblico – spettacoli tutti esauriti ed overbooking – la quarantesima edizione di Drodesera che, chiuso con questo 40esimo anno il festval estivo – one shot – apre una nuova fase che vedrà a Centrale di Fies l’allargamento della produzione con spettacoli e residenze sull’arco di tutto l’anno. Già calendarizzati gli eventi fino a maggio 2021. La programmazione riprenderà già a settembre con Claudia D’Alonzo, mentre online si potranno trovare le lezioni di Perform il gioco sviluppato dall’artista Hannes Egger e dal curatore Denis Isaia per avvicinare i più piccoli alla performance art storica, all’interno di Enfant Terrible il progetto dedicato alle scuole primarie del territorio. Nuovamente live, a dicembre sarà la volta del workshop di redesign thinking territoriale Trentino brand New. “Chiudiamo una fase, quella del festival, – ha dichiarato Dino Sommadossi – che ha caratterizzato per anni la nostra realtà – tra le più longeve in Italia – e che ha aperto la strada a moltissime altre importanti esperienze, sia locali che nazionali. Ma negli anni il festival è diventato solo la punta dell’iceberg di un centro -Centrale Fies- che lavora e produce tutto l’anno, in connessione continua con le reti europee e molte realtà italiane, che oggi più che mai hanno obiettivi e respiro comuni.