Home Notizie IN ALTO ADIGE: L’81% DEI LAVORATORI PERCEPISCE UN’ IMPORTANTE DISPARITA’ ECONOMICA

IN ALTO ADIGE: L’81% DEI LAVORATORI PERCEPISCE UN’ IMPORTANTE DISPARITA’ ECONOMICA

240

In Alto Adige disparità economiche per l’81% dei lavoratori il dato emerge dall’edizione estiva del Barometro Ipl – Istituto promozione lavoratori che ha chiesto alle lavoratrici e ai lavoratori in Alto Adige un giudizio sulle cause e le potenziali linee di intervento per arginare il fenomeno.
Per il 31% degli intervistati il divario è “molto grande” o “abbastanza
grande”. Come causa principale del divario tra poveri e ricchi il 29%
dei lavoratori dipendenti altoatesini identifica le politiche locali e nazionali. Il 26% vede in una politica salariale sbagliata il motivo di disparità. Il 21% dice che il sistema fiscale attuale favorisce il crescente divario economico della società piuttosto che attenuarlo.
Per quanto riguarda le linee di intervento per contrastare le disparità viene chiesta la garanzia di una solida istruzione di base e di una formazione permanente. Segue la richiesta di una più forte partecipazione delle donne nei processi decisionali; mentre la creazione di posti di lavoro di buona qualità viene invece auspicata dal 54%. Un sistema fiscale progressivo in combinazione con trasferimenti sociali viene visto di buon
favore dal 50% degli intervistati.