Home Notizie L’ALTO ADIGE PASSA DA ZONA ROSSA A ZONA ARANCIONE

L’ALTO ADIGE PASSA DA ZONA ROSSA A ZONA ARANCIONE

680

L’Alto Adige passa ufficialmente da zona rossa a zona arancione.
Una pandemia costata fino ad oggi un miliardo di euro aggiuntivo rispetto alle risorse economiche statali previste.
Permessi gli sport individuali, semaforo verde a quelli in montagna come lo sci di fondo che non prevedono l’utilizzo di impianti.

“Non è un liberi tutti perché il virus è tra di noi e il tasso di trasmissione è ancora alto” ha detto il presidente della Provincia kompatscher, rinnovando l’appello alla cautela.

Curva che fatica ad abbassarsi, nelle ultime 24 ore in Alto Adige sono state 285 le nuove positività rilevate con 2.009 tamponi molecolari a cui se ne aggiungono altri 90 individuati tra 1.912 test rapidi per un totale di positivi pari a 375.
Ancora alto il numero dei decessi, 11.
270 le persone ricoverate nei normali reparti ospedalieri, 148 in strutture private.
32, infine, le persone in terapia intensiva.