Home Notizie RICERCATORE DI FBK SENTITO DAI MAGISTRATI DI BERGAMO

RICERCATORE DI FBK SENTITO DAI MAGISTRATI DI BERGAMO

312

E’ stato ascoltato per oltre 5 ore dai magistrati di Bergamo Stefano Merler, epidemiologo della Fondazione Bruno Kessler, sentito come persona informata sui fatti nell’ambito dell’inchiesta per accertare eventuali resposanbilità sulla strage causata dal virus nella provincia lombarda.

La Procura lo ha convocato in quanto padre della prima proiezione italiana dei dati cinesi sul Coronavirus.

Il verbale è stato secretato.

La ricerca venne utilizzata dal governo per stilare un piano pandemico che in Italia mancava da 14 anni.

I dati raccolti ed elaborati da Merler avrebbero permesso di limitare le conseguenze della prima ondata: uno studio di inizio febbraio diceva che un paziente su 4 in ospedale aveva bisogno della terapia intensiva, molti della ventilazione meccanica.