Home Notizie OMICIDIO DI RASUN, CONFERMATA LA CONDANNA A 18 ANNI PER SZENANA MANGAFIC

OMICIDIO DI RASUN, CONFERMATA LA CONDANNA A 18 ANNI PER SZENANA MANGAFIC

362

Uccise il marito, malato e menomato, con 8 coltellate.
Confermata dalla Corte d’Assise d’Appello la condanna a 18 anni di carcere per Szenana Mangafic, badante bosniaca 60enne ed ex moglie della vittima, che nel dicembre 2016 colpì all’addome Kurt Huber, 71enne invalido, uccidendolo nel letto del piccolo appartamento sociale che gli aveva messo a disposizione la parrocchia.
Secondo la Corte, la donna, che ha più volte negato le sue responsabilità, avrebbe ucciso volontariamente.
Gli avvocati di Dzenana Mangafic hanno dichiarato di voler leggere le motivazioni prima di decidere se presentare ricorso in Cassazione.