Home Notizie COVID- 19: ANCHE IL TRENTINO HA I PRIMI IMMUNIZZATI

COVID- 19: ANCHE IL TRENTINO HA I PRIMI IMMUNIZZATI

365

Medici di base, Dottori delle unità speciali di continuità assistenziale oppure dei reparti medici. Sono loro i primi immunizzati del Trentino. Già a modo loro famosi visto che sono gli stessi che il 27 dicembre avevano ricevuto la prima dose del vaccino e ora con il richiamo devono attendere 7 giorni e saranno infine coperti contro il covid.
Queste settimane tra prima dose e richiamo sono state tranquille ci hanno detto dall’APSS, che ha rilanciato l’appello alla vaccinazione.
Le speranze però si scontrano con la decisione annunciata da Pfizer di diminuire del 29% la produzione di vaccini destinati a tutti gli stati membri dell’UE.
Per il Trentino questo significa circa 3.500 dosi in meno rispetto a quanto prospettato.
L’azienda sanitaria aveva già deciso di tenere un terzo delle dosi da parte per i richiami una scelta che si è rivelata saggia alla luce degli ultimi fatti. “Anche se non siamo ora in possessodi tutte le dosi necessarie a fare i richiami la nostra scorta sommata a quelle in arrivo ci rendono tranquilli sulla possibilità di completare i cicli di vaccinazione e andare avanti con la campagna” ci ha detto il dirigente del dipartimento di prevenzione Antonio Ferro specificando che ora la priorità va alla popolazione delle RSA.