Home Notizie GIALLO DI BOLZANO, CONTINUANO LE INDAGINI. SPUNTA ANCHE L’IPOTESI DI AVVELENAMENTO

GIALLO DI BOLZANO, CONTINUANO LE INDAGINI. SPUNTA ANCHE L’IPOTESI DI AVVELENAMENTO

130

Proseguono le indagini per cercare i coniugi Neumair, scomparsi dal 4 gennaio dalla loro casa in via Castel Roncolo a Bolzano.
Ieri è stata un’altra giornata di investigazioni scientifiche dei Ris nella loro abitazione; i carabinieri hanno rilevato tracce ematiche sulla portiera dell’auto degli scomparsi e su un ponte della bassa atesina.
Nella vettura gli inquirenti avrebbero trovato anche una bottiglia di acqua ossigenata, che sarebbe stata usata per ripulire la vettura.
Intanto spunta anche l’ipotesi di avvelenamento tra le cause della morte di Laura e Peter.

Il figlio trentenne Benno, sospettato dell’omicidio dei genitori, per ora non sarà sentito dalla Procura.
Ieri sera ha partecipato alla trasmissione “Chi l’ha visto”, che ha intervistato anche la ragazza da cui Benno avrebbe trascorso la notte della scomparsa dei genitori, la quale si è detta incredula che l’amico possa essere in qualche modo responsabile della scomparsa dei suoi genitori.