Home Notizie TEST NASALI, IL TAR DI BOLZANO RESPINGE LA RICHIESTA DI SOSPENSIONE

TEST NASALI, IL TAR DI BOLZANO RESPINGE LA RICHIESTA DI SOSPENSIONE

58

Respinta dal Tar di Bolzano la richiesta, presentata da alcuni genitori, di sospensione cautelare dei test nasali ‘fai da te’ nelle scuole.
L’udienza della camera di consiglio del Tar di Bolzano sul ricorso è stata
fissata per il 27 aprile.

“Il Tar ha chiarito che l’ordinanza sui test nasali nelle scuole resta in vigore, almeno fino al pronunciamento definitivo dei giudici amministrativi.
Questo significa anche che le forze dell’ordine sono tenute, casomai, a vigilare sul rispetto dell’ordinanza e non sulla sua non-osservanza, come invece preteso da alcuni genitori” ha commentato il governatore altoatesino Arno Kompatscher.
Proprio questa mattina i carabinieri erano stati chiamati da alcuni genitori
perché i loro figli non potevano restare in classe senza aver fatto il test nasale fai da te.

“Chi fa i test prende parte alle lezioni in presenza, chi
invece non partecipa allo screening opta per la didattica a
distanza”, ha ribadito Kompatscher.