Home Notizie TRAGEDIA DI MOTTARONE: IL 3 MAGGIO L’ULTIMO INTERVENTO DA PARTE DELLA LEITNER

TRAGEDIA DI MOTTARONE: IL 3 MAGGIO L’ULTIMO INTERVENTO DA PARTE DELLA LEITNER

614

Sull’impianto della funivia del Mottarone l’ultimo intervento di manutenzione e sicurezza da parte della azienda altoatesina Leitner – titolare della manutenzione dell’impianto – era stato svolto il 3 maggio scorso proprio sulle centraline idrauliche dei freni d’emergenza, quelli che, nel caso della cabina in salita, ieri non hanno funzionato.
Lo rende noto la società di Vipiteno.

Il primo dicembre, inoltre, era stato effettuato il “finto taglio”, ovvero la rottura del cavo traente con attivazione immediata del freno d’emergenza: cioè esattamente quello che è avvenuto, e che poi sarebbe dovuto accadere, ieri, quando invece dopo il cedimento del cavo di trazione non c’è stato il blocco del freno e la cabina con 15 persone a bordo è arretrata sempre più velocemente lungo il cavo di sostegno rimasto intatto, scarrucolando in corrispondenza del primo pilone e precipitando.
“Sulla base dei documenti in suo possesso e delle verifiche interne effettuate – scrive la società in una nota – Leitner in relazione alla tragedia avvenuta domenica sull’impianto Stresa-Mottarone, rende noto l’elenco dei controlli e delle manutenzioni portate a termine negli ultimi mesi”.
Intanto si indaga per omicidio colposo plurimo, lesioni colpose e disastro colposo.