Home Rubriche La rete della salute TEST SALIVARI, PARTITA LA SPERIMENTAZIONE NEI CENTRI ESTIVI

TEST SALIVARI, PARTITA LA SPERIMENTAZIONE NEI CENTRI ESTIVI

137

E’ partito da Povo il progetto pilota dei test salivari per il Covid nei centri estivi.

L’iniziativa coinvolge su base volontaria minori tra 6 e 17 anni e operatori non vaccinati.

Un sistema che, una volta rodato, aiuterà a monitorare l’andamento della pandemia il prossimo autunno.

Nella prima fase è prevista la somministrazione di 500 test a settimana.

Il vantaggio di questo metodo rispetto ai tamponi molecolari e rapidi è che non è invasivo, quindi particolarmente adatto a bambini e persone fragili, pur restando comparabile come affidabilità al test nasofaringeo.

Cinque gli enti che partecipano: le cooperative sociali Kaleidoscopio, Adam99, Progetto 92, poi CusCamp Unitn e Aerat per le attività con il campus calcio Trento.
Il test sarà analizzato nei laboratori del Cibio a Mattarello.

Il referto sarà poi consultabile tramite il portale TreC/FastTrec, entro 48 ore dalla consegna del campione.