Home Notizie SANITARI SOSPESI PERCHE’ NON VACCINATI, IL GIUDICE NON LI REINTEGRA

SANITARI SOSPESI PERCHE’ NON VACCINATI, IL GIUDICE NON LI REINTEGRA

96

E’ iniziata la battaglia giudiziaria contro i sanitari altoatesini sospesi perché non ancora vaccinati.

Il giudice del lavoro ha negato la reintegrazione immediata chiesta da due operatori altoatesini tra i 379 sospesi dall’azienda sanitaria.

Il personale quindi rimarrà a casa almeno fino al giudizio di merito: l’udienza è fissata per il 9 agosto.