Home Notizie ALTO ADIGE: FARMACIE PRESE D’ASSALTO PER TEST ANTIGENICI E TAMPONI

ALTO ADIGE: FARMACIE PRESE D’ASSALTO PER TEST ANTIGENICI E TAMPONI

68

Farmacie prese d’assalto dai turisti in Alto Adige.
Dal 1 agosto per entrare in Germania è infatti richiesto un tampone negativo, non più vecchio di 48 ore e così fuori dalle farmacie si sono formate lunghe code.
Molti paesi europei infatti, con la curva dei contagi che si rialza, hanno reintrodotto l’obbligo di presentare un tampone negativo per varcare il confine, l’obbligo di test non riguarda invece persone vaccinate.
Per venire incontro a questa esigenza, alcuni albergatori offrono ai propri clienti la possibilità di effettuare un test PCR, del costo di 45 euro, che elaborato da un’azienda di Innsbruck è in grado di dare un risultato in 12 ore.
Chi risulta positivo deve passare la quarantena in Alto Adige, la Provincia di Bolzano già dispone di un centro per la quarantena a Colle Isarco che viene anche usufruito da camionisti che risultano positivi.