Home Notizie TRENTINO E ALTO ADIGE A BASSO RISCHIO CONTAGIO

TRENTINO E ALTO ADIGE A BASSO RISCHIO CONTAGIO

59

Sarà un’Italia tutta bianca a Ferragosto, anche se i ricoveri in terapia intensiva sono in leggero aumento a livello nazionale.
Sicilia e Sardegna ad oggi sono le regioni con più posti occupati in terapia intensiva, quelle che rischiano la zona gialla secondo il nuovo decreto, che prevede che si passi in zona gialla con oltre 50 nuovi contagiati ogni settimana su 100mila abitanti, il 10% di posti occupati in terapia intensiva e il 15% in area medica.
A livello nazionale intanto si registra un Rt in calo rispetto alla scorsa settimana, da 1,56 a 1,27. 18 le regioni classificate a rischio moderato, mentre Lazio e province autonome di Bolzano e Trento sono considerate a rischio basso.